L’opera si compone di due quaderni redatti da Tommaso Mascherucci, a cura dell’Associazione Tuscolana Amici di Frascati e forniscono un’ ampia visione della storia di Tuscolo, dalle sue origini fino all’inizio della Roma Imperiale, permettendo al lettore di comprendere chiaramente la storia di questa antica città.

Il testo corredato dalle carte dell’autore e dai disegni ideali della città, del pittore frascatano Mario Titi, fanno capire l’opera svolta da Tuscolo, dai suoi abitanti e dalla sua comunità.

Pubblicato il quaderno n°5 nel 1982 di 57 pagine ed il seguente n°6 nel 1984, contengono numerose illustrazioni nel testo.