Esposti durante l’Ottavario dei Morti dalla Confraternita dell’Orazione e Morte nella chiesa di Santa Maria in Vivario a Frascati, gli arazzi rappresentano alcune scene tratte dalla parabola del figliol prodigo e delle storie di Giuseppe.

La pubblicazione di Maria Barbara Guerrieri Borsoi, si divide in due parti, nella prima ripercorre la storia della Chiesa Confraternita e nella seconda, con rigore scientifico, espone la storia degli arazzi sotto l’aspetto artistico, storico e critico.

Rilegato in brochure, contiene 32 pagine con illustrazioni nel testo.