Basilio Ventura, autore di questo libro di poesie racconta un ritratto di vita contadina, di vita semplice attaccata ai valori della terra cercando, nei suoi versi, di conservare e diffondere tradizioni ed abitudini di un mondo che va scomparendo.

La sua poetica è racchiusa in pochi versi che esprimono simpatia, ottimismo e voglia di vivere in libertà, trasmettendo, a chi legge, un’ emozione per chi svolge ancora questo duro lavoro e risvegliare un interesse, un ricordo per chi, invece, questa attività ha abbandonato da tempo.

Rilegato in brochure, 46 pagine con illustrazioni.